NQCI
AIPE

Isolamento Acustico

Un elevato livello di isolamento acustico è prerogativa indispensabile per il comfort abitativo dei nostri edifici.

Il polistirene espanso sinterizzato in forma elasticizzata è un ottimo materiale per contrastare i rumori sia impattivi che trasmessi per via aerea. È ottenuto partendo dall’EPS normale attraverso un trattamento meccanico di compressione che ne riduce notevolmente il valore di rigidità dinamica e la comprimibilità, incrementandone le proprietà acustiche.

I blocchi di polistirene vengono pressati fino a 1/3 del loro spessore. Tolta la compressione, tornano a circa l’85% dello spessore di partenza, acquistando così una massa volumica intorno ai 15–18 Kg/m³. Vengono poi tagliati in lastre secondo il piano perpendicolare alla direzione della pressione applicata.
Con il trattamento di elasticizzazione rimangono inalterate le proprietà termiche dell’EPS. In particolare la conduttività termica (λ) presenta gli stessi valori che competono al polistirene non elasticizzato avente la stessa massa volumica.

Il polistirene elasticizzato è classificato EPS T quando è marcato CE come isolante termico con specifiche proprietà acustiche, in base alla norma di prodotto UNI EN 13163 che definisce una serie di livelli a seconda dei valori di rigidità dinamica e comprimibilità del materiale.

L’EPS a migliorate prestazioni acustiche viene impiegato in diverse applicazioni: pareti, facciate, isolamento esterno a cappotto e soprattutto nei "pavimenti galleggianti" in cui, sopra la soletta, è posato uno strato di EPS elasticizzato e sopra questo viene gettato il massetto di ripartizione dotato di una certa massa e isolato elasticamente dalle pareti perimetrali. Sul massetto si applica poi il pavimento propriamente detto che può essere di qualsiasi tipo. Un componente che crea un’ottima barriera dai fastidiosi rumori impattivi, soprattutto da calpestio.

La recente normativa introduce la classificazione acustica delle unità immobiliari (in aggiunta a quella energetica) attraverso misure effettuate in opera (e non più solo in laboratorio). Tutela il diritto dell’utente di conoscere il comfort abitativo della propria abitazione e insieme i vari attori che intervengono nel processo costruttivo (progettisti, costruttori, venditori..) contro possibili successive contestazioni.

Molti degli edifici attualmente esistenti in Italia non raggiungono nemmeno la classe più bassa. Un efficiente utilizzo di materiali quali l’EPS porterebbe ad un sicuro miglioramento delle loro prestazioni acustiche oltre che termiche.

 
 
 
SIVE
SIVE s.p.a. - 20010 Bernate Ticino (MI) - Via Vittorio Veneto, 15 - P.I./C.F. 05050930154 | Privacy Policy |